OLTRE LA PROTESTA, SERVE UNA PROPOSTA COMPLESSIVA DI TRASPORTO PUBBLICO

Ebbene ci risiamo, inizia il caldo, i treni cominciano a non funzionare e non sarei onesto se non sentissi una certa stanchezza: Dopo anni siamo ancora al punto di partenza. Impianti di condizionamento non funzionanti, cancellazioni, ritardi, rischi fisici per i viaggiatori (e non clienti, dato che stiamo parlando di servizio pubblico) materiale rotabile degli

SE QUESTO E’ UN TRENO

Porta Genova, stasera. La solita vergogna. Ma si può viaggiare in queste condizioni? Noi di ZYME dicevamo che, passata l’emergenza della rovente estate, tutto sarebbe rimasto esattamente come prima. Ricordate, la farsa di scrivere al prefetto per giustificarsi di un vuoto di idee e di iniziativa politica? Questa foto scattata stasera a Porta Genova è

DECADENZA

I pendolari non s’illudano.  – il quale, va dato atto, almeno si è mosso in questa direzione – certifica nella sostanza che il problema della ferrovia Milano-Mortara continua a rimanere il fanalino di coda in termine di interesse delle nostre Istituzioni sia locali, regionali e nazionali. Dibattito surreale, iniziato con un’ora di ritardo (ore 22)

INQUINAMENTO

La discussione che va ben oltre lo spessore delle misure prese in questi giorni rispetto al persistente inquinamento in particolare nell’area del milanese assume l’aria della farsa se il problema non fosse una cosa molto seria. Quanto sta succedendo stigmatizza in primo luogo una cosa: la mancanza di una vera Grande Città Metropolitana. Si è

ANNO NUOVO, VITA VECCHIA : TANTO NON CAMBIA NIENTE

I TORMENTONI CHE BIA’ DOVRA’ ANCORA SOPPORTARE NEL 2016   Nuovo anno, vita nuova, ma non certo per Abbiategrasso. Ogni Abbiatense può notare, infatti, che ogni anno ci troviamo in presenza di una serie di tormentoni che si ripetono sempre uguali. Negli anni sono cambiate tante amministrazioni da quella di Ceretti a quella di Fossati,

Grande Milano/Agorà MILANO-MORTARA, A CHE PUNTO SIAMO?

L’ammodernamento della linea ferroviaria MiMo è stato da sempre al centro dell’attenzione di Zyme. A riprova l’Associazione promosse un questionario e successivamente una petizione popolare molto strutturata che fu presentata anche al Sindaco di Abbiategrasso nel corso di una serata pubblica sul tema della Grande Città Metropolitana il 4/12/12, due anni fa. Il nostro sito